http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.02_bossigk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_festival_serassi_2018gk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.cofanetto_serassigk-is-88.jpglink
«
»

XVI. Il monumentale organo Benedetti della Basilica della Ghiara Vicende organarie tra XVIII e IX secolo

a cura di
Andrea Carmeli
Giuliano Bagnoli

 

 

 

 

Lo studio analizza la storia dell’organo della Basilica della Ghiara in Reggio Emilia, partendo dal primo strumento costruito da Antonio Colonna nel 1637-40. Nel 1781-83 l’organo fu completamente ricostruito dai fratelli Benedetti, che conservarono la cassa preesistente. Questo ultimo organo, basato su di un Principale di 6’ in facciata e due manuali di 62 note, può essere considerato il più imponente strumento della scuola gardesana.

The monumental Benedetti organ of the Basilica della Ghiara in Reggio Emilia: historical organ events between XVII and XIX
The study analyzes the history of the organ of the Basilica della Ghiara in Reggio Emilia from the early organ built by Antonio Colonna in 1637-40. In 1781-83 it was completely rebuilt by the Benedetti brothers, thus conserving the previous magnificent casework. This latter organ, based on a 16’ Principal and two manuals of 62 keys, can be regarded as the biggest instrument made by the Gardesana school.

Collana d’arte organaria – XVI, 2013,
cm. 16.5x23.5, pp. 1-140.
ISBN 978-88-907272-7-6.
Euro 25,00

Ultime pubblicazioni

LXIII. Francesco Tessicini e l'organo della Madonna dei Monti in Roma, ora nella Pieve di San Giorgio a Domegge di Cadore
LXI. Due sorprendenti racconti di arte organaria a Firenze
LIX. L'organo Luigi Amati (1806) di San Michele Arcangelo, Belgioioso (Pavia)
LVIII. Adeodato Bossi-Urbani maestro organaro in San Pedretto

Catalogo dei volumi editi

Disponibile il catalogo di tutti i volumi pubblicati dall'Associazione Serassi, in lingua italiana e inglese. Cliccate sull'immagine per scaricare il pdf.