http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.02_bossigk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_festival_serassi_2018gk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.cofanetto_serassigk-is-88.jpglink
«
»

Gli organi Storici dell’antica Diocesi di Guastalla

testi di
Andrea Carmeli
Marco Ferrarini
Federico Lorenzani

 

La pubblicazione interamente a colori è dedicata agli organi storici della diocesi di Guastalla. Oltre trenta schede dettagliate degli strumenti con fotografie professionali danno uno spaccato preciso degli strumenti presenti sul territorio. In appendice inoltre sono riportati i documenti più importanti trovati negli archivi parrocchiali. Completano il lavoro di schedatura e inventariazione articoli di Eugenio Bartoli sulla storia della diocesi di Guastalla, Federico Lorenzani su un documento inedito dedicato ad una nomina dei Bonatti presso i Gonzaga di Guastalla, Giuliano Bagnoli sulle portelle d’organo conservate presso il Santuario della Madonna della Porta a Guastalla, e infine due metodi settecenteschi per registrare l’organo Bonatti del duomo di Guastalla a cura di Andrea Carmeli.

The historical organs of the ancient dioceses of Guastalla. This publication contains the detailed description of the organs in the dioceses of Guastalla, with color images. In the appendix are also reported the most interesting documents and there are also other articles by Eugenio Bartoli, Giuliano Bagnoli e Giosuè Berbenni.

2007, cm. 29x21 pp. 1-112
ISBN 978-88-903020-0-8
Euro 30,00

Ultime pubblicazioni

LXIII. Francesco Tessicini e l'organo della Madonna dei Monti in Roma, ora nella Pieve di San Giorgio a Domegge di Cadore
LXI. Due sorprendenti racconti di arte organaria a Firenze
LIX. L'organo Luigi Amati (1806) di San Michele Arcangelo, Belgioioso (Pavia)
LVIII. Adeodato Bossi-Urbani maestro organaro in San Pedretto

Catalogo dei volumi editi

Disponibile il catalogo di tutti i volumi pubblicati dall'Associazione Serassi, in lingua italiana e inglese. Cliccate sull'immagine per scaricare il pdf.