http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_fs_2022gk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_DBOIgk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_AOPgk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_5x1000gk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_AOI_XIVgk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.cofanetto_serassigk-is-88.jpglink
«
»

LXXVII. L’organo Carlo Prati 1679 del Santuario della Madonna della Neve in Vercana

A cura di
Giovanna Aulisio
Ilic Colzani
Maurizio Isabella
Rita Pellegrini

 

 

 

 

L’organo costruito nel 1679 da Carlo Prati per il Santuario della Madonna della Neve di Vercana (CO) è uno degli esempi conservatosi pressoché integro.
L’abbandono totale da oltre 70 anni ha evitato interventi arbitrari o di modifica/ampliamento che ne avrebbero snaturato l’originaria conformazione.
Spostato dalla sua sede originaria dall’organaro Caccia a seguito dell’ampliamento della chiesa è stato oggetto di sole opere di manutenzione ordinaria salvo la sostituzione della pedaliera.
La pubblicazione prende in esame le vicende, a tutto tondo, del Santuario in cui è contenuto lo strumento. Attraverso un’approfondita consultazione degli archivi è stato possibile raccogliere una gran mole di documentazione legate sia alle vicende del monumento, sia a quelle dello strumento. Non è stato reperito il contratto originale con Carlo Prati ma l’elenco delle spese occorse permette di delineare un quadro assai completo dell’intera operazione legata alla costruzione dell’organo.
Vengono poi descritte in dettaglio le principali scelte operate nel corso del restauro appena concluso. Oltre ai consueti e noti interventi (per i quali non si è ritenuta necessaria una approfondita disamina) sono invece emersi interessanti spunti per gli interventi sul materiale fonico (pressoché integro), sul recupero di verosimili corista e temperamento nonché analisi dei paramenti di intonazione. Vengono inoltre descritti gli interventi alla cassa intagliata.
La raccolta di una serie di dati tecnici ha permesso una descrizione delle principali caratteristiche legate alle scelte progettuali del materiale fonico.

 

Collana d'arte organaria - LXXVII, 2022
17x24 cm pp. 1-170 a colori

ISBN: 8988-89-89-589-2-4
Euro 25,00

Ultime pubblicazioni

LXXIX. Organi della città di Torino
LXXVIII. Il "nuovo organo grandioso a tre tastiere" F.lli Serassi 1867 di Castiglione d'Adda
LXXVI. L’organum Maximum Serassi Allieri del Duomo S. Giorgio in Ragusa Ilba
LXXVII. L’organo Carlo Prati 1679 del Santuario della Madonna della Neve in Vercana

Catalogo dei volumi editi

Disponibile il catalogo di tutti i volumi pubblicati dall'Associazione Serassi, per i soci, in lingua italiana e inglese. Cliccate sull'immagine per scaricare il PDF.
Edizione Luglio 2022