http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_fs_2020gk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.cofanetto_serassigk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_5x1000gk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_AOI_XII_launchgk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_cantantibus_organigk-is-88.jpglink
«
»

IV. L'organo Virchi-Doria (1610-1737) della chiesa della Santa Croce di Guastalla

a cura di
Federico Lorenzani
Maurizio Isabella
testi di
E. Bertazzoni, M. Isabella
F. Lorenzani, N. Refatti

 

Lo studio narra la vicenda dell’organo Virchi e dell’organo Doria che attualmente include le canne di Virchi. Lo studio riporta l’analisi delle segnature delle canne a cura di Maurizio Isabella di Virchi e di Doria. Oltre ai documenti e alle foto sono incluse tavole con le misure della tastiera e della pedaliera originali.

The Virchi-Doria (1610-1737) organ of the Santa Croce Church in Guastalla. This essay is about the history of the Virchi organ and of the Doria organ which now includes the pipes by Virchi. An analysis of the pipe inscriptions by Maurizio Isabella is also included as well as the documents, pictures and tables with the measures of the original keyboard and pedalboard.

Collana d’arte organaria – IV, 2011,
cm. 16.5x23.5, pp. 1-77.
ISBN 978-88-903020-5-3.
Euro 20,00.

Ultime pubblicazioni

Mi voglia bene... - Lorenzo Perosi nei documenti dell’archivio del Conte Francesco Lurani Cernuschi con brani inediti
I manoscritti dell'Abbazia di Montecassino - Musiche di scuola napoletana per organo, cembalo e pianoforte del Sette-Ottocento
"Regole per accompagnare il basso del Sig. Giuseppe Dol"
LXIX. Pietro Nachini. Vita, opere e criteri costruttivi di uno dei maggiori organari di ogni tempo

Catalogo dei volumi editi

Disponibile il catalogo di tutti i volumi pubblicati dall'Associazione Serassi, in lingua italiana e inglese. Cliccate sull'immagine per scaricare il pdf.