http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_fs_2021gk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_DBOIgk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_AOPgk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_5x1000gk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_AOI_XIIIgk-is-88.pnglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.cofanetto_serassigk-is-88.jpglink
«
»

LXXII. Gli organari Foglia da Palazzolo Sull'Oglio

a cura di
Vito Rumi

 

 

 

 

 

Questo studio, frutto di un lungo lavoro di ricerca archivistica e bibliografica, costituisce un primotentativo di ricostruzione della vita e delle opere degli organari Foglia (i fratelli Gaetano e Prospero, che impararono l’arte presso i celebri Serassi di Bergamo e i fi gli di Prospero, Giovanni e Innocente), attivi tra la seconda metà dell’Ottocento e il primo quarto del Novecento, la cui famiglia proviene da Palazzolo sull’Oglio. Benché figure di secondo piano rispetto ai grandi organari del tempo, la loro importanza non deve essere sottovalutata: ne sono testimonianza i circa 170 lavori ad oggi noti che il lettore troverà commentati lungo il testo e riportati cronologicamente in appendice, insieme ad una serie di documenti in gran parte inediti. L’organaro più originale della famiglia fu senz’altro Innocente, il quale verso la fine del XIX secolo emigrò in America Latina, continuando in Perù l’arte appresa dal padre e a cui viene dedicata una consistente sezione del libro.

This essay is the result of a long work of archival and bibliographical research. It is the first attempt to draw down the life and work of the Foglias (brothers Gaetano and Prospero, who learned the art from the famous Serassis of Bergamo, and the sons of Prospero, named Giovanni and Innocente). They have been active between the second half of 19th century and the first quarter of 20th century and originally came from Palazzolo sull’Oglio. Thus they are not placed among the main organ builders of their era, they should not be forgotten, as they did about 170 works. These have been reported and commented at the end of the book together with historical documents, mainly unknow until present. The most peculiar member of the family was undoubtedly Innocente, who emigrated into South America at the end of 19th century and continued in Perù the art learned from his father and to whom an important part of the book is devoted.

Collana d’arte organaria - LXXII, 2021
cm. 17x24, pp. 1-176 a colori
ISBN 9788-89-89-584-1-2
Euro 25,00

Ultime pubblicazioni

LXXIII. La riforma dell'organo classico. Tra contesto generale e dinamiche territoriali
LXXIV. Antichi Organi della Provincia di Parma
LXXII. Gli organari Foglia da Palazzolo Sull'Oglio
LXX. Filippo Piccaluga (Genova, 1719-1779). Profilo di un organaro ligure del Settecento nel III centenario della nascita 1719-2019

Catalogo dei volumi editi

Disponibile il catalogo di tutti i volumi pubblicati dall'Associazione Serassi, in lingua italiana e inglese. Cliccate sull'immagine per scaricare il pdf.
Edizione Dicembre 2020