http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.02_bossigk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.banner_festival_serassi_2018gk-is-88.jpglink
http://www.serassi.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/banner.cofanetto_serassigk-is-88.jpglink
«
»
XLV. L'organo di Pieve di Compresseto

a cura di
Marco Valentini

 

 

 

 

 

Pieve di Compresseto è un antichissimo feudo dell’Alto Chiascio che conserva un pregevole e insolito organo, uno dei pochissimi strumenti di tipo tardo rinascimentale presenti in Umbria e sostanzialmente integro nel suo nucleo originario. Di autore tutt’oggi ignoto, fu probabilmente costruito intorno al 1650 nel vicino borgo di Sigillo e trasferito a Pieve nel 1869, dove è giunto ai nostri giorni in un pluridecennale stato di abbandono. Nel libro, pubblicato in occasione del suo minuzioso e lungo restauro durato ben quattro anni, vengono ricostruite le probabili origini dello strumento e le vicende stratificatesi nel tempo, esposte dettagliatamente tutte le fasi delle lavorazioni e illustrato l’aspetto tecnico e lo studio sui componenti (fra questi si evidenzia quello sul materiale fonico) coll’ausilio di molteplici disegni, tabelle, grafici e una moltitudine di fotografie a colori.

Pieve di Compresseto is an ancient manor in Alto Chiascio which hosts a precious and unique organ, one of the very few late renaissance instruments remained in Umbria and substantially preserved in the main parts. The author is still unknown and he was probably built around 1650 in the nearby village of Sigillo. He was then transferred to Pieve in 1869 where it is still placed today, after a long period of abandonment. The publication, issued in the occasion of the restoration which lasted over four years, contains the history of the instrument and the detailed description of all the parts and related recovery (in particular the piping material) with the aid of drawings, tables, graphs and colour pictures.

Collana d’arte organaria XV, 2016
cm. 16.5x23.5, pp. 1-304, a colori
ISBN 9788898958658
Euro 25,00

Ultime pubblicazioni

LXIII. Francesco Tessicini e l'organo della Madonna dei Monti in Roma, ora nella Pieve di San Giorgio a Domegge di Cadore
LXI. Due sorprendenti racconti di arte organaria a Firenze
LIX. L'organo Luigi Amati (1806) di San Michele Arcangelo, Belgioioso (Pavia)
LVIII. Adeodato Bossi-Urbani maestro organaro in San Pedretto

Catalogo dei volumi editi

Disponibile il catalogo di tutti i volumi pubblicati dall'Associazione Serassi, in lingua italiana e inglese. Cliccate sull'immagine per scaricare il pdf.